Euthymos Excursions

2016-10-21

Ecoterapia: come curarsi con la natura

(1 Vota)

Passeggiare in un bosco, ascoltare il cinguettio degli uccelli, sdraiarsi in prossimità di un fiume, sedersi sulla battigia e osservare il mare e l’orizzonte sono solo alcune attività terapeutiche dell’ecoterapia che consentono di curarsi in modo naturale, ottenendo dei benefici psicofisici e, di conseguenza, il miglioramento della qualità della vita.

Diversi hanno dimostrato come il contatto diretto con la natura attraverso passeggiate, escursioni, curando le piante, ascoltando i suoni presenti, percependo gli odori o guardando semplicemente un paesaggio naturale sia in grado di ridurre lo stress, migliorare la concentrazione e la circolazione sanguigna, ridurre l’iperattività, aumentare il buon umore, ridurre la sensazione di dolore, la soddisfazione e aumentare le difese immunitarie grazie anche al benessere e all’esposizione dei raggi del sole che producono vitamina D nel nostro organismo. Camminare aiuta a prevenire le malattie croniche

Secondo i ricercatori dell’American College of Medicine Sports camminare aiuta molto più dei farmaci nella prevenzione di patologie croniche comunemente diffuse come diabete, depressione, cancro e problemi cardiovascolari. E’ stato anche dimostrato che si ottengono molti benefici immersi nella natura anziché affrontando la degenza in ospedale.

Nello specifico, grazie all’ecoterapia si ha una riduzione della pressione, dei livelli di cortisolo e dei battiti cardiaci dovuta all’azione dell’attività fisica (anche una semplice passeggiata) e degli oli essenziali presenti nelle piante e negli alberi. Si ottiene di conseguenza la riduzione dello stress, della depressione, dell’ipertensione, dell’ansia, dell’obesità, del disturbo affettivo stagionale, del diabete e delle allergie e problemi respiratori anche grazie all’aria pulita che si respira lontano dallo smog permettendo la disintossicazione.

L’ecoterapia ha anche lo scopo di aumentare la consapevolezza dell’importanza della natura e del rispetto per l’ambiente e per gli animali attraverso la pet terapy, il giardinaggio e l’orticoltura. Anche quando si hanno dei lievi malesseri è preferibile curarsi con la natura e con tutti i benefici che offre anziché con farmaci chimici.

La natura ha un grande potere curativo per il corpo, per la mente e per lo spirito più di ogni altra cosa; bisogna acquisire questa consapevolezza, sfruttarla al meglio e prenderci cura dell’ambiente salvaguardandolo evitando di distruggerlo o inquinarlo perché siamo noi stessi a trarne beneficio o a pagarne le conseguenze.

Letto 2596 volte Ultima modifica il Venerdì, 21 Ottobre 2016 16:12

socialshare

share on facebook share on linkedin share on pinterest share on youtube share on twitter share on tumblr share on soceity6

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

FaLang translation system by Faboba

Ultime dal Blog

  • Catania quinta città nella top ten TripAdvisor: ecco cosa visitare on 08 Mar 2018
    Catania è quinta città nella top ten della classifica europea Travelers’ Choice Destinations on the Rise 2018 di TripAdvisor. La classifica si basa sull’interesse dei viaggiatori: emergono ottimi feedback su ristoranti, alloggi e mete da visitare. Ma non finisce qui.…
  • Vipere in Italia: come riconoscerle, evitarle e cosa fare in caso di morso on 15 Feb 2018
    La vipera, da sempre amata e temuta, divinizzata e demonizzata dalle religioni, dai miti e dalle leggende, in Italia non è un serpente letale e spaventoso come si crede comunemente. È un serpente riservato e, se vede un essere umano,…
  • Campeggio libero in Italia: ecco il regolamento on 25 Jan 2018
    Hai mai campeggiato al di fuori delle aree attrezzate? Se sì conosci bene quella sensazione di libertà, di benessere e serenità che ti trasmette il campeggio libero in mezzo alla natura, lontano da tutta la gente e a contatto con…
RICHIESTA DISPONIBILITA'