Euthymos Excursions

×

Avviso

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: media/k2/galleries/72
Lunedì, 14 Giugno 2021 22:12

Il Cirneco dell'Etna entra nel REIS, il registro dell'eredità immateriali della Sicilia

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Cirneco dell'Etna, razza canina primitiva presente sulla nostra Isola fin dal 1000 a.C, entra a far parte del REIS, il registro che raccoglie le eredità immateriali della Sicilia. Lo ha deciso la Commissione di valutazione istituita dall’assessore dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà, presso il centro regionale per il catalogo, diretto da Laura Cappuggi. A lavorare affinchè la razza canina primitiva, presente sull'Isola da migliaia di anni, ottenesse il riconoscimento è stato un allevatore di Montelepre, Giuseppe Palazzolo, che oggi può finalmente esultare.

Della presenza in Sicilia del Cirneco si hanno numerose testimonianze sin dall’antichità. Con l’immagine simile alle raffigurazioni egizie del dio Anubi, il Cirneco dell'Etna si trova rappresentato in monete, sculture, pitture, mosaici e testi letterari che ne confermano la sicilianità.

Da sempre i Cirnechi hanno appassionato aristocratici per la loro eleganza e aiutato contadini nelle loro attività e nella caccia. Per costruzione fisica, prestanza e agilità, il Cirneco esprime una meravigliosa sintesi di animale perfettamente adattata al proprio habitat: il territorio siciliano. È, infatti, un animale attento, acuto, fulmineo, dinamico, coraggioso, determinato, scattante, veloce, elegante e gentile. Nonostante il suo aspetto, che lo aveva fatto risalire, in passato, al leggendario cane di Tesem, il Cirneco dell'Etna è in realtà, come dice il nome, un cane autoctono siciliano.

Letto 791 volte Ultima modifica il Lunedì, 08 Gennaio 2024 15:32

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

FaLang translation system by Faboba

Ultime dal Blog

  • Etna, cosa vedere e come arrivare ai crateri
    L’affascinante Etna suscita da sempre fortissime emozioni in chiunque lo ammiri. Al di là del meraviglioso e terribile spettacolo delle eruzioni, caratterizzate da fiumi di lava ardente che arrivano a valle, il vulcano siciliano conquista con la sua maestosità e…
    Scritto %PM, %28 %750 %2022 %17:%Gen Leggi tutto...
  • Il Cirneco dell'Etna entra nel REIS, il registro dell'eredità immateriali della Sicilia
    Il Cirneco dell'Etna, razza canina primitiva presente sulla nostra Isola fin dal 1000 a.C, entra a far parte del REIS, il registro che raccoglie le eredità immateriali della Sicilia. Lo ha deciso la Commissione di valutazione istituita dall’assessore dei Beni…
    Scritto %PM, %14 %966 %2021 %22:%Giu
  • La vendemmia e l’Etna: tradizione, cultura ed enogastronomia
    Nata dall’unione delle divinità primigenie Urano e Gea, personificazioni del Cielo e della Terra, dall’alba dei tempi l’Etna troneggia su un paesaggio plasmato dalla sua energia e dalle sue eruzioni. Le caratteristiche naturali e antropiche del territorio etneo presentano peculiarità suggestive e affascinanti…
    Scritto %PM, %28 %818 %2020 %18:%Ott Leggi tutto...
RICHIESTA DISPONIBILITA'