Euthymos Excursions

2016-09-26

La magia del trekking sull’Etna in autunno

(0 Voti)

Autunno. Sotto i raggi tenui del sole il paesaggio comincia a mutare. Le foglie seccano dipingendosi di rosso e di giallo per planare, cullate dal vento, sul terreno umido. Al calar del sole il cielo si tinge di meravigliose sfumature partendo dal giallo, al rosso, all’arancione e al rosa. Ormai il caldo afoso dell’estate è solo un ricordo lontano e il freddo invernale è solamente un pensiero distante.

Siamo sull’Etna. Probabilmente non esiste un luogo più affascinante durante l’autunno, nel quale è possibile assaporare la tranquillità che offre la natura in questa stagione.
Il vulcano siciliano regala una straordinaria varietà di colori, profumi e sensazioni che, uniti alla possibilità di condurre splendide escursioni, riempie l’anima di ogni amante del trekking.

Passeggiare sull’Etna in autunno non significa solamente scoprire nuovi sentieri ma anche fermarsi ai piedi di un castagno o di un nocciolo e raccogliere i loro frutti per poi gustarli durante una pausa o anche durante il tragitto. Significa, inoltre, rimanere incantati dal contrasto tra gli alberi quasi spogli e i pini sempreverdi.
Significa sedersi sotto un albero e scorgere, tra le foglie, dei funghi; significa, infine, esausti dal trekking, giungere in un rifugio di pietra lavica e ristorarsi con un panino o con un risotto appena cucinato godendo, nel frattempo, del meraviglioso paesaggio autunnale che, tra qualche ora, assumerà i colori freddi della sera. Proprio per questo, in ogni escursione non bisogna dimenticare mai di mettere una torcia nello zaino.

In autunno, un sano trekking sull’Etna è assolutamente un’esperienza da non perdere. Inoltre, non bisogna perdere troppo tempo a programmarlo perché, come qualsiasi cosa bella, l’autunno, insieme alle sue condizioni ideali per l’escursionismo, dura davvero poco.

Letto 3547 volte Ultima modifica il Mercoledì, 11 Ottobre 2017 14:03

socialshare

share on facebook share on linkedin share on pinterest share on youtube share on twitter share on tumblr share on soceity6

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

FaLang translation system by Faboba

Ultime dal Blog

  • Catania quinta città nella top ten TripAdvisor: ecco cosa visitare on 08 Mar 2018
    Catania è quinta città nella top ten della classifica europea Travelers’ Choice Destinations on the Rise 2018 di TripAdvisor. La classifica si basa sull’interesse dei viaggiatori: emergono ottimi feedback su ristoranti, alloggi e mete da visitare. Ma non finisce qui.…
  • Vipere in Italia: come riconoscerle, evitarle e cosa fare in caso di morso on 15 Feb 2018
    La vipera, da sempre amata e temuta, divinizzata e demonizzata dalle religioni, dai miti e dalle leggende, in Italia non è un serpente letale e spaventoso come si crede comunemente. È un serpente riservato e, se vede un essere umano,…
  • Campeggio libero in Italia: ecco il regolamento on 25 Jan 2018
    Hai mai campeggiato al di fuori delle aree attrezzate? Se sì conosci bene quella sensazione di libertà, di benessere e serenità che ti trasmette il campeggio libero in mezzo alla natura, lontano da tutta la gente e a contatto con…
RICHIESTA DISPONIBILITA'